Auraderma

Consigli per l'uso dei Pannolini Lavabili


Quanti ne servono?
Il numero di pannolini lavabili necessari varia in base alle tue esigenze e alle tue abitudini. Per un uso "full time" consigliamo il seguente numero:

Ambiente Domestico Umido Medio Caldo
Numero di Pannolini 25 20 18


Appena arrivati cosa faccio?
Prima di usarli lavali 3 4 volte di seguito. In questo modo eliminerai i residui della produzione e massimizzerai il potenziale assorbente degli inserti.

Come si indossano?
A prescindere dal modello che hai acquistato, inserisci sempre tutti gli inserti che hai in dotazione. Unisci in orizzontale i bottoni sino ad ottenere la taglia giusta per tuo figlio, controllando che non siano troppo stretti alle cosce. Se ritieni che ti sia utile puoi utilizzare i veli pre pannolino che raccolgono le feci e che puoi conferire nei rifiuti (in base alle regole del tuo comune), in questo modo il lavaggio sarà più semplice.

Ogni quanto vanno cambiati?
Cambia il pannolino massimo ogni 4 ore di giorno. Di notte puoi utilizzarli dalla nanna al risveglio.

Come si lavano?
In lavatrice con poco detersivo, senza ammorbidente o candeggina. Programma ecologico e Max 60 gradi. Occasionalmente fai un lavaggio a 60° senza detersivi per eliminare i residui dagli inserti. Possono essere lavati e mano, con poco detersivo e un ammollo non lunghissimo. Strizzarli senza torsione.

Come si asciugano?
L'asciugatura ideale è al sole (attenzione alle mutandine esterne di colore molto scuro che attirano troppo calore). In casa si consiglia di asciugare le mutandine vicino ma non a contatto diretto col termosifone. Gli inserti possono essere asciugati sia in asciugatrice che a contatto dei termosifoni.

E se ci sono perdite di pipì?
All'inizio sarà del tutto normale avere qualche piccola perdita. Questo dipende sia dal fatto che i pannolini lavabili diventano sempre più assorbenti nel tempo, sia dal fatto che devi trovare il modo ottimale per
farli indossare a tuo figlio. Non demordere!!

Quanto impegno da il pannolino lavabile?
Devono essere lavati, tutto qui. Se hai pannolini di stoffa a sufficienza bastano due lavatrici a settimana e usando un antibatterico puoi anche lavarli con gli altri capi di tuo figlio. Non hai l'inconveniente di gestire pannolini usa e getta (i pacchi da trasportare verso casa , sacchi della spazzatura da gettare fuori), e non corri il rischio di restare a corto la domenica sera quando tutto è chiuso.

Cos'è un antibatterico?
Gli antibatterici vengono utilizzati per stoccare i pannolini sporchi e lavare i pannolini perfettamente senza bisogno di bollire. Noi consigliamo il Percarbonato che consente una buona igienizzazione da aggiungere assieme al detersivo.

Cosa fare quando il bambino fa la pupù?
Non preoccupatevi, esistono i veli cattura pupù :) Sono uno strato di velo usa e getta che raccolgono le feci. Ad ogni cambio vengono gettati e il resto del pannolino viene messo a lavare.

I pannolini lavabili fanno il sedere molto grosso?
Naturalmente, essendo composto di tessuto, i pannolini di stoffa sono più spessi di pannolini usa e getta. Questo, però, non incide sulla corretta crescita del bambino, anzi, permettono di mantenere le anche in una postura corretta.

I pannolini sono accettati negli asili nido?
In generale si, in particolar modo negli asili privati. Fornendo all'asilo una sacca porta pannolini (impermeabile e chiusa con la cerniera) essi sono di semplice gestione anche in ambienti comunitari

Come convincere un papà ad utilizzare i pannolini lavabili
Se l'argomento "tutela dell'ambiente" non dovesse far presa potete ricordare al papà che avrà meno spazzatura da gettare, dovrà fare meno carichi dal supermercato verso casa. Col risparmio potrà regalarsi uno splendido televisore nuovo (risparmio di circa 1200 euro).

Se non posso utilizzare l'ammorbidente, cosa uso?
L'acido citrico sostituisce molto bene gli ammorbidenti ed è un ottimo anticalcare.

 
Per offrirti il miglior servizio possibile Bioallergen utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. [Accetto]